Riserva Naturale

Isola di Lampedusa

ACCEDERE ALLA SPIAGGIA DEI CONIGLI

Per la ridotta estensione e la presenza di aree a rischio idrogeologico, la spiaggia dei Conigli può ospitare un numero limitato di persone. Pertanto, al fine di tutelare l’ambiente naturale e di garantire una rispettosa esperienza di fruizione, dal 20 giugno al 15 ottobre si potrà accedere alla Spiaggia dei Conigli in due turni (mattina 8.30-13.30, pomeriggio 14.30-19.30), per un numero massimo di 550 persone per turno.

L’accesso è gratuito.

Modalità di prenotazione e di accesso alla spiaggia:

      Sono prenotabili on line 365 posti per turno.
      Dai primi giorni di giugno sarà possibile prenotare le visite dal 20 giugno al 6 agosto, a partire dai primi giorni di luglio sarà possibile prenotare le visite dal 7 agosto al 15 ottobre.
      È possibile prenotare per un solo turno al giorno (8.30-13.30 oppure 14.30-19.30); al termine di ogni turno (13.30 per la mattina e 19.30 per il pomeriggio) i visitatori presenti in spiaggia dovranno lasciare i luoghi e uscire dalla Riserva.
      E’ possibile prenotare per una volta alla settimana (la settimana va da domenica a sabato).
      Ogni prenotazione può includere massimo 2 persone.
      Potranno accedere senza prenotazione i minori fino a 6 anni, e le persone con disabilità che usufruiscono del servizio di accompagnamento via mare dell’Area Marina Protetta.
      Inoltre 35 posti per turno, senza necessità di prenotazione, sono destinati ai residenti nel Comune di Lampedusa e Linosa e assimilati (domiciliati per motivi di servizio).

Si avvisa che i prenotati on line dovranno accedere alla Riserva entro le 9.30 per il turno mattutino ed entro le 15.30 per il turno pomeridiano, pena la decadenza della prenotazione.

In aggiunta alla prenotazione on line sono disponibili ulteriori 150 posti per turno tramite lista di ingresso, recandosi direttamente all’accesso della Riserva dalle 8.30 per il turno mattutino e dalle 14.30 per il turno pomeridiano.

Regole di fruizione della Spiaggia e della Riserva Naturale “Isola di Lampedusa”:

  1. Rispettate gli orari di fruizione. Al termine di ogni fascia oraria (13.30 per il turno mattutino e 19.30 per il turno pomeridiano) i visitatori presenti in spiaggia dovranno lasciare i luoghi e uscire dalla Riserva.
  2. Rimanete nella porzione di spiaggia in cui è consentita la fruizione. Non occupate le aree vietate delimitate da staccionate e tabelle.
  3. Occorre mantenere la quiete per il rispetto della natura e degli altri visitatori. Non è pertanto consentito l’uso di apparecchi fonoriproduttori (se non in cuffia), giocare a pallone o con le racchette o similari, fare schiamazzi.
  4. Non è consentito utilizzare in spiaggia sedie, sdraio, lettini, tende da sole, gonfiabili e similari. E’ consentito solo l’utilizzo di ombrelloni e teli da mare.
  5. Non è consentito l’accesso ai cani. Possono arrecare danni alla fauna; sono esclusi i cani guida per i non vedenti.
  6. In spiaggia non è consentito fumare.
  7. E’ vietata l’attività di pesca e l’introduzione di qualsiasi tipo di arma e di attrezzi per la cattura (fucili subacquei, retini, ecc.)
  8. Non è consentito l’utilizzo di droni.
  9. Non è consentito accedere in bicicletta.
  10. In alcune aree, classificate a pericolosità per rischio caduta massi, vanno rispettati gli eventuali divieti e le norme comportamentali indicate nelle tabelle monitorie presenti sui luoghi.

Dovete anche sapere che:

  • Alla Spiaggia dei Conigli si accede percorrendo a piedi un sentiero di circa 800 metri: indossate calzature idonee a camminare su fondo roccioso e scivoloso (no infradito, tacchi, zeppe o simili).
  • L’accesso è sconsigliato a persone con difficoltà motorie e/o di equilibrio, problemi cardiaci o respiratori, asmatiche o a rischio allergie (per pollini re/o punture di insetto).
  • Nella Riserva Naturale non sono presenti servizi di salvataggio, assistenza medica, punti ristoro, servizi igienici, punti d’acqua.
Skip to content